Societas Italica Rosae Crucis Eckartshausen
Il cristiano teosofo Karl von Eckartshausen fu molto pprezzato per i suoi scritti e illuminazioni teosofiche. Lavorò molto nel periodo del romanticismo e illuminismo tedesco e i suoi testi mistici e illuminati ragionano molto con la teoria di Paracelso , di Bohme, gnosi ermetica e alchimia spirituale. In Francia influenzò anche il pensiero di alcuni grandi esponenti mistici e spirituali tra cui Louis Claude de Saint Martin con opere che parlano di kabbalah cristiana , accomunata anche da opere di altri filosofi come Franz von Baader. le sue opere ispirarono anche i circoli Iniziatici russi , massonici e rosacrociani di Nikolaj Novikov e Ivan Vladimirovitch Lopuchin. Entrò a far parte dell'Ordine degli Illuminati di Adam Weishaupt, ma ritirò la sua appartenenza subito dopo aver scoperto che questo ordine riconosceva solo l'illuminazione attraverso la ragione umana. Egli lavorò intensamente nei suoi trattati sulla Chiesa Interiore , la cui parte esteriore rifletteva in maniera propria quella  interiore- Ci lasciò un grande compito: quello di indagare in maniera costante per entrare in comunione con la chiesa interiore tramite i principi alchemici universalmente riconosciuti. 
The Christian theosophist Karl von Eckartshausen was much appreciated for his writings and theosophical illuminations. He worked a lot during the period of German Romanticism and Enlightenment and his mystical and enlightened texts reason a lot with the theory of Paracelsus, Bohme, hermetic gnosis and spiritual alchemy. In France he also influenced the thought of some great mystical and spiritual exponents, including Louis Claude de Saint Martin with works that speak of Christian kabbalah, also united by works of other philosophers like Franz von Baader. his works also inspired the Russian, Masonic and Rosicrucian Initiatives of Nikolaj Novikov and Ivan Vladimirovitch Lopuchin. He joined the Adam Weishaupt Order of the Illuminati, but withdrew his membership soon after discovering that this order recognized only enlightenment through human reason. He worked intensely in his treatises on the Inner Church, whose outer part reflected the inner one precisely. He left us a great task: to constantly investigate to enter into communion with the inner church through universally recognized alchemical principles.